Nasce Nicolini LAB: lo spazio d’incontro tra progettisti e posatori

Come possiamo definire il rapporto tra posatori e progettisti?

Difficile, complicato, oppure addirittura impossibile?

Spesso, all’assegnazione di un nuovo progetto, la comunicazione semplice ed efficace tra progettisti e posatori risulta essere la missione più ardua da compiere.

 

 Ma quali sono le difficoltà maggiori?

Facciamo l’esempio di Franco, progettista esperto al quale viene commissionata la realizzazione degli infissi per una nuova abitazione.

Franco redige il progetto e passa le informazioni a Cristiano, artigiano del legno al quale viene richiesta la realizzazione del progetto.

Quando Cristiano termina il lavoro, il materiale passa ulteriormente nelle mani di Angelo, il serramentista certificato che effettuerà la posa in cantiere.

Franco e Angelo, però, non si conoscono e non hanno nemmeno mai discusso insieme del progetto, il che porta ad un posatore impreparato, che sicuramente impiegherà più tempo del dovuto per portare a termine il lavoro in maniera ottimale.

 

 Nicolini ha lavorato molto per risolvere questa mancanza di comunicazione e, dopo diversi mesi, lancia Nicolini LAB: uno spazio fisico per l’incontro tra progettisti e posatori, incentivandone così la collaborazione diretta.

Ma non è tutto, perché Nicolini mette a disposizione dei professionisti anche un tecnico qualificato per facilitare ancor più la sinergia. 

 

Federica Serraiocco, Head of Marketing ed ideatrice di Nicolini LAB, racconta: “Fondamentale per la realizzazione di questo progetto è stata sicuramente la collaborazione con l’ordine degli architetti.

Attraverso numerosi incontri, siamo riusciti a comprendere le maggiori difficoltà e ad oggi, dopo diversi mesi di lavoro insieme, il LAB di Nicolini è finalmente attivo“.